Manutenzione canne fumarie

Gi Spazzacamini effettua la manutenzione di qualsiasi impianto fumario civile o industriale.

Impianti a legna e biomassa


Ogni impianto termico che usa legna o combustibile a biomassa (mais, pellet, sansa, gusci di mandorle, noci e nocciole, gusci di pinoli, nocciolo di ciliegia, mosto secco) necessita di una manutenzione periodica, che varia al variare della quantità di combustibile utilizzata.

Il nostro intervento è utile quindi per:

  • i classici camini bocca aperta
  • i termocamini ad aria o ad acqua
  • le stufe a legna e a pellet
  • gli impianti a biomassa
  • i forni a legna di ristoranti, pizzerie e panifici.

Caldaie a gasolio e a metano


Anche la combustione delle caldaie a gasolio produce residui che vanno a depositarsi all’interno della canna fumaria, rendendo la caldaia meno efficiente o provocando problemi di tiraggio e quindi di funzionamento.

Per quando riguarda le caldaie a gas metano invece non è necessario programmare la pulizia della canna fumaria di questo tipo di apparecchio: può capitare però che il tecnico della caldaia, al momento in cui provvede al controllo periodico di legge, noti un tiraggio insufficiente della canna.

Così, a quel punto, intervengono Gli Spazzacamini, per rimuovere il nido o i detriti che probabilmente hanno causato il cattivo funzionamento della caldaia.

Condividi Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone